Termini e condizioni generali

1. Scopo

I presenti termini e condizioni generali (di seguito “Condizioni generali") costituiscono parte integrante di tutti i contratti conclusi con i nostri clienti (clienti al dettagli, imprenditori, persone giuridiche di diritto pubblico e fondi speciali di diritto pubblico) e si applicano a tutti gli attuali e futuri rapporti commerciali e contratti, conclusi tra il cliente e la Feel Green GmbH e indipendentemente dal fatto che tali transazioni costituiscano un ordine online, un’asta online, siano state effettuate via e-mail, fax, telefono o siano state personalmente eseguite. Queste condizioni generali sono applicabili per eventuali contratti futuri del venditore con l’acquirente anche se un ordine, la conferma dell’ordine e la consegna non fanno esplicito riferimento a queste. Le condizioni generali, come modificate, si applicano alla conclusione del contratto. Il cliente riconosce le condizioni generali con l’avvio della relazione d’affari.

2. Risoluzione del contratto

Il contratto si risolve mediante conferma d’ordine o spedizione/trasferimento della merce. In caso di aste su Internet o altre vendite al miglior offerente, il contratto viene automaticamente concluso con il miglior offerente al termine dell’asta.

3. Prezzi e costi di spedizione

I prezzi segnati sono da intendesi lordi più le spese di spedizione e includono l’IVA al 20%.
La spedizione è gratuita per ordini con un valore di almeno 30,00€.

Invieremo il nostro listino prezzi ai rivenditori che ci forniscono una copia della loro licenza commerciale. Tutti i nostri prezzi sono non vincolanti più IVA applicabile. Tutti i prezzi sono validi franco fabbrica a Krems an der Donau, in Austria, e non includono le spese di spedizione. Gli ordini per i quali non sono stati esplicitamente concordati prezzi fissi, vengono fatturati al prezzo di listino valido a partire dal giorno della consegna.

4. Consegna

Le date di consegna concordate in modo vincolante o non vincolante richiedono la nostra conferma scritta. Il rispetto delle date di consegna presuppone l’adempimento di tutti gli obblighi contrattuali da parte del cliente. Nel caso in cui la consegna non avvenga per problemi interni, abbiamo il diritto di recedere dal contratto. In questo caso, informeremo immediatamente il cliente che la merce non è disponibile e lo rimborseremo. In caso di forza maggiore e altre circostanze imprevedibili ed eccezionali al di fuori del nostro controllo, come interruzioni operative dovute a incendi, alluvioni e circostanze simili, guasto di impianti e macchine di produzione, scioperi e blocchi, mancanza di materiale, energia, mezzi di trasporto, interventi delle autorità, i tempi di consegna saranno ritardati di un ragionevole lasso di tempo nel caso in cui tali circostanze avverse ostacolino la nostra capacità di adempiere ai nostri obblighi contrattuali in tempo. Ciò vale anche se tali circostanze dovessero verificarsi per uno dei nostri fornitori. Ci riserviamo il diritto di effettuare consegne parziali.

5. Pagamento

I clienti al dettaglio possono pagare tramite bonifico bancario sul nostro conto commerciale o tramite PayPal. La merce viene spedita non appena l’importo della fattura è stato accreditato sul nostro conto.

Il termine di pagamento è di 14 giorni dalla data della fattura. L’acquirente è inadempiente non appena scade il termine di pagamento, indipendentemente dal tipo di pagamento concordato. La data di ricezione del pagamento è determinante per la tempestività del pagamento. Se l’acquirente è inadempiente, abbiamo il diritto di aggiungere una commissione fissa di 5,00€ per ciascun sollecito. Se un partner contrattuale è inadempiente, possiamo richiedere una mora dell’8% superiore al tasso di prestito primario.
In caso di ritardo nel pagamento, addebito diretto non andato a buon fine o nel caso in cui venissimo a conoscenza di circostanze che rendano discutibile l’affidabilità creditizia dell’acquirente, tutte le passività esistenti saranno immediatamente dovute e pagabili senza richiedere un sollecito. L’asserzione di danni aggiuntivi causati dall’inadempienza rimane invariata.
In questi casi, abbiamo il diritto di eseguire consegne in sospeso solo dietro pagamento anticipato e di recedere da tutti i contratti esistenti o di chiedere un risarcimento per danni dovuti a inadempienza e di richiamare qualsiasi merce consegnata con riserva di proprietà a spese dell’acquirente e rivenderla. L’acquirente non ha il diritto di compensare i nostri crediti con passività che non abbiamo riconosciuto.
Ci riserviamo il diritto di effettuare consegne parziali solo dietro pagamento anticipato.

6. Diritto di recesso

Il diritto di recesso non si applica a rivenditori, imprenditori e persone giuridiche di diritto pubblico.
Diritto di recesso per quanto riguarda le piante
Non esiste un diritto legale a un diritto di recesso per le piante in quanto considerate merce deperibile.
Diritto generale di recesso
È possibile recedere dal contratto entro 14 giorni lavorativi (i fine settimana non sono considerati giorni lavorativi) in forma di testo senza indicare alcun motivo (ad esempio via e-mail) o restituendo la merce. Il periodo di recesso inizia quando il consumatore riceve la merce. Per attestare di essere nel corretto periodo di recesso è sufficiente inviare una mail o restiture la merce in questo lasso di tempo. La merce deve essere rispedita a:
Feel Green GmbH
Dr. Franz Wilhelm Str. 2
A-3500 Krems an der Donau, Austria
E-Mail.: info@feel-green.eu
Conseguenze del recesso
In caso di recesso effettivo, i servizi ricevuti (merce) devono essere restituiti e deve essere ceduto il beneficio potenzialmente ricevuto (ad es. interessi). Nella misura in cui il servizio (merce) venga restituito in tutto o in parte in uno stato deteriorato, si dovrà compensare il danno, se necessario. E’ possibile evitare l’obbligo di risarcimento astenendosi dall’utilizzare la merce come se fosse di proprietà ed evitare qualsiasi azione che possa avere un effetto negativo sul suo valore. Dovranno essere sostenute le spese di spedizione per la restituzione se la merce consegnata corrisponde alla merce ordinata. Dovranno essere rispettati gli obblighi di rimborso entro 30 giorni dall’invio della dichiarazione di recesso.

7. Trasferimento rischi

Il rischio viene trasferito al cliente non appena la spedizione è stata consegnata alla compagnia di spedizioni o ha lasciato i nostri locali per la spedizione, anche se si tratta di una spedizione parziale. Ciò vale indipendentemente dal fatto che la spedizione avvenga dal luogo di esibizione o meno e da chi stia pagando la spedizione. Se la merce è in stock e la spedizione o l’accettazione vengono ritardate per motivi indipendenti dalla nostra volontà, il rischio viene trasferito al cliente non appena riceve la conferma che la merce è pronta per la spedizione. Ciò non si applica alle passività da scaricare nella sede del destinatario o agli ordini nell’ambito dell’attività di vendita per corrispondenza.

8. Riserva di proprietà

Tutte le nostre consegne avvengono presupponendo una conservazione estesa del titolo. Il titolo verrà trasferito al cliente una volta che ha scaricato tutte le sue responsabilità derivanti dal rapporto commerciale. I pagamenti verranno sempre applicati per primi al debito più vecchio.

9. Responsabilità

La responsabilità per danni si applica solo se il proprietario, il legale rappresentante o un agente agisce con dolo o risulti essere gravemente negligente. In caso di negligenza da parte nostra, siamo responsabili per i danni risultanti in perdita di vita, lesioni personali o danni alla salute di una persona causati da una violazione del nostro dovere da parte di uno dei nostri rappresentanti legali o agenti. Qualsiasi responsabilità oltre a ciò è esclusa.

10. Garanzia

La garanzia è estesa come richiesto dalle disposizioni legali. Se l’acquirente è un imprenditore, deve controllare la merce immediatamente dopo averla ricevuta e, se riscontra difetti o quantità errate deve darne notifica entro tre giorni dalla ricezione, riferendo tutti i dettagli. In caso contrario, non potrà essere rimborsato.
In caso di difetti nascosti, si applica il periodo legalmente stabilito per le comunicazioni di difetti. In caso di giustificato avviso di vizio, il venditore ha il diritto di inviare un prodotto sostitutivo o di rimborsare il costo dello stesso. Sono esclusi eventuali ulteriori reclami da parte dell’acquirente, in particolare i reclami per danni a meno che l’acquirente non provi che il danno subito sia stato il risultato di dolo o colpa grave da parte del venditore. Se il venditore non può essere accusato di dolo o colpa grave, non è responsabile per i diritti di terzi (diritti di proprietà, campioni, diritti di marchio) relativi a caratteri, marchi, ecc. da esso utilizzati.

11. Luogo di adempimento e foro competente

Per i contratti, le parti concordano su Krems come luogo di esecuzione per il pagamento e la consegna e anche come foro competente, a condizione che Feel Green GmbH abbia anche il diritto di sporgere denuncia presso la sede del cliente. La legge austriaca si applica, ad esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite, sui contratti di vendita internazionale di merci.

12. Modifiche e accordi accessori

Emendamenti, modifiche e accordi accessori richiedono che la forma scritta diventi effettiva. Lo stesso vale per una rinuncia a questo requisito di forma scritta.

13. Protezione dati

Segnaliamo esplicitamente che i dati vengono raccolti, elaborati, archiviati e utilizzati come parte del rapporto contrattuale. I dati forniti verranno utilizzati solo per elaborare l’ordine. Una vendita di dati o l’inoltro a terzi non avverrà a meno che ciò non sia necessario per eseguire il contratto o per scopi di fatturazione.

14. Clausola salvatoria

Se una disposizione di queste condizioni generali è o diventa inefficace, ciò non influisce sulle restanti disposizioni.